Vietnam e così sia...

Sentii parlare per la prima volta del Vietnam da bambino sentendo alla televisione notizie sulla guerra che si combatteva laggiù. Ricordo che, con ingenua apprensione, chiesi a mia madre se quella guerra poteva arrivare fino a noi. Poi da ragazzo mi imbattei, credo per caso, in “Farfalle di cenere” di Winfried Bruckner, e ne rimasi davvero molto colpito, quasi sconvolto. Seguirono, in età adulta, i libri di Tiziano Terzani e soprattutto di Oriana Fallaci su quel tormentato paese. In sostanza non ero affatto preparato ad affrontare la realtà che stavo per scoprire…