Cuba: "Cuba Libre"

Cuba non è tanto un luogo geografico o politico, quanto piuttosto un mito che diventa realtà. Cuba, infatti, ti avvolge immediatamente con lo splendore decadente della sua capitale; l’opulenza dei suoi palazzi signorili, violentati dall’incuria; il sorriso della sua gente; le onnipresenti note di Salsa; la gentilezza di chi da una semplice indicazione stradale; i gesti rapidi e precisi dei barman che preparano un Mojto o un Daiquiri; l’interessata solerzia dei venditori di sigari, gite in auto americane d’epoca, ristoranti, alberghi, night e donne compiacenti.

Una natura lussureggiante e prorompente. Sembra incredibile che una popolazione con tanti problemi, primo tra tutti quello della sussistenza, per non parlare della mancanza di libertà di pensiero e spostamento, possa esprimere tanta allegria e voglia di vivere come invece mostrano i cubani.