Il recupero Crediti

 

Sarebbe estremamente interessante capire se c'è un filo conduttore, un elemento comune in queste crisi, per poi combatterlo...

In Italia, in questi anni di crisi, chiudono oltre 1000 imprese al giorno e ne falliscono due all'ora: quanti miliardi di euro di crediti non riscossi ci sono dietro numeri come questi?

Per imprese e professionisti, evitare le insolvenze con informazioni commerciali attendibili, e saper gestire un recupero efficace ed efficiente non è semplicemente consigliabile, è questione di vita o di morte!

Nel mondo anglosassone la gestione dei crediti è sempre stata ritenuta attività strategica, perché apportatrice di cash flow, denaro liquido, con cui le azienda vivono, si sviluppano e posperano. In Italia, prima della crisi, il recupero crediti era invece considerata attività complementare al proprio business e anche un po' noiosa. Ma adesso appare evidente a tutti quanto sia vitale per coloro che vogliono mantenere sani i propri bilanci.

Questo volume è dedicato a tutti coloro che desiderano farsi le idee chiare sull'argomento, affrontare in maniera professionale la gestione dei propri crediti aziendali e impararee a guardare oltre le apparenze e le brochure patinate di chi offre servizi di informazioni commerciali e recupero crediti in outsourcing.

Il tutto con il solito taglio preciso e rigoroso nel riportare dati e notizie, ma pratico e discorsivo nello stile, tanto che la lettura ne risulta facile e piacevole. Prova di ciò è il fatto che questo volume, uscito per la prima volta nel 1996, con le sue numerose edizioni e puntuali aggiornamenti, è arrivato al 18° anno di pubblicazione con successo di vendite costante e sempre attuale.

 

 

 

 

AGGIORNATO CON:

-PROVVEDIMENTI ANTITRUST SUL RECUPERO GIUDIZIALE-STRAGIUDIZIALE MASSIVO

-CIRCOLARE 26/E DEL 1° AGOSTO 2013 AGENZIA DELLE ENTRATE SU "PERDITE SU CREDITI"

-CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'INTERNO N. 557/PAS/6909/12015(1)

-CASE HISTORY DELLE GESTIONI RECUPERO CREDITI DI SUCCESSO DI BANCHE, FINANZIARIE, LEASING E AZIENDE COMMERCIALI.